MERC. 24-10 – STORIE DOPO IL TRAMONTO

“Non so come son rimasto vivo, ma mi accontento di esserlo”. Così si apre il primo racconto di “Storie dopo il tramonto”. Un inizio che, subito, incuriosisce e porta il lettore a continuare  e soffermarsi in quelle pagine, tra quelle righe, incuriosito ed attratto.
“Storie dopo il tramonto” (Luglio editore) è il volume che verrà presentato mercoledì, 24 ottobre, alle ore 17 al Circolo della stampa, corso Italia 13.
Questo appuntamento rappresenta l’occasione per incontrare l’autore, Pier Paolo Sancin che dialogherà sulla sua opera letteraria con Luciano Santin e Biagio Mannino.
Il testo è una raccolta di racconti scritti in con grande attenzione e giocando in un labirinto dove realtà e fantasia, verità e bugia, si rincorrono nel tentativo di trovare la via giusta, l’uscita.
Racconti anche duri, anche difficili che trovano diverse collocazioni ispirati  da eventi, luoghi, periodi della storia.
Un libro schietto nelle descrizioni e rapido nei movimenti quasi a non voler dare al lettore altre strade se non quella indicata negli stessi racconti.
Racconti che fanno sognare o inducono all’incubo? Questo e quello, nel gioco che l’autore esalta in quella contrapposizione tra una realtà effettiva ed una fantasia da interpretare.
Pier Paolo Sancin si è dedicato alla pubblicazione di numerosi volumi. In questa occasione ha voluto portare all’attenzione del pubblico la sua raccolta di racconti realizzati in diversi periodi e poi riorganizzati in una stesura definitiva.