MART. 13-3 – INNOVAZIONE, ITALIA E ISRAELE A CONFRONTO

“La ricerca genera impresa, due realtà a confronto: Italia e Israele” questo il tema che viene proposto dall’associazione Italia-Israle e dal Circolo della Stampa martedì 13 marzo alle ore 17.30 nella sala conferenze del Circolo in corso Italia 13 (primo piano). Parlerà Salvatore Dore dell’”Innovation Office dell’Università di Trieste.

Salvatore Dore si occupa all’Innovation Office in qualità di referente, di attività di creazione d’impresa e di attività di trasferimento tecnologico e imprenditorialità creativa. Si occupa, inoltre,  di protezione della proprietà intellettuale  e della gestione e analisi dei contesti di investimento. E’ membro del consiglio di amministrazione di diversi spin-off universitari e valutatore di start up del Friuli Venezia Giulia e Coop Startup.

Israele nel corso degli ultimi 10 anni è stata protagonista di uno sviluppo tecnologico senza precedenti. Conosciuta come “Startup Nation” ad oggi il Paese è un centro di innovazione tecnologica, e appare sul radar di molte importanti aziende internazionali che vogliono investire e acquisire tecnologie innovative. Israele può essere visto come un esempio di un paese che si è concentrato sulla promozione dell’innovazione.

L’interesse internazionale per l’economia israeliana, si riflette nella portata degli investimenti e delle acquisizioni delle aziende dalla presenza di più di 200 centri di sviluppo di famose aziende multinazionali.

In Italia la situazione su questo versante è molto diversa da regione a regione. Il Friuli Venezia Giulia e, in particolare Trieste, rappresenta un’eccellenza nel settore.