MERC. 22-11 – LOCALI E BOTTEGHE STORICHE DI TRIESTE

Mercoledì 22 novembre, alle 17.30 al Circolo della Stampa, (sala Paolo Alessi, corso Italia 13, primo piano) , sarà presentato il libro “Locali storici e storiche botteghe 2” di Roberta Radini e Francesco De Filippo, Trart editore. Lo scrittore, narratore e cronista Francesco De Filippo e la street-photographer Roberta Radini, raccontano ciascuno con i propri mezzi artistici, la penna e l’obiettivo, le vecchie botteghe e gli storici locali di Trieste. Un viaggio nella memoria proposto attraverso itinerari che si dipartono l’uno da viale Miramare verso piazza Venezia, attraverso il centro cittadino, l’altro da piazza San Giovanni verso il Carso. Sul percorso non solo caffè, buffet e ristoranti, ma farmacie, gioiellerie, rigatterie e negozi d’abbigliamento, per conoscere o scoprire sotto un’altra luce luoghi familiari facenti parte del nostro quotidiano la cui storia però è poco nota, se non sconosciuta. Scrive nell’introduzione l’editrice Federica Luser: “Roberta Radini ha cercato il dettaglio, la curiosità, Francesco De Filippo ha incontrato i titolari, raccogliendo quei dati storici, aneddoti, leggende che gli permettessero di cogliere, tra le righe dei racconti, quelle sfumature che riflettono la molteplicità di anime di Trieste”. Converserà con gli autori la giornalista Marina Silvestri. L’incontro è realizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Amici del Caffè Gambrinus.

Roberta Radini, fotografa professionista ha dedicato molti libri alla storia della città: Trieste al quadrato, Muggia al quadrato, Carso triestino: non solo panorami, graffiTS, la fabbrica del mare. Al lavoro nel golfo di Trieste.

Francesco De Filippo, saggista e giornalista dell’Ansa dal 1986, ha lavorato nelle redazioni di Napoli, Roma e Genova. È a Trieste dal 2011. È stato corrispondente per il Sole24Ore, redattore capo do Arte&Carte, presidente della cooperativa di informazione e comunicazione Informedia. Ha al suo attivo 14 libri fra i quali Una storia anche d’amore (premio Cyprea) e L’affondatore di gommoni pubblicato anche nella Repubblica Ceca e in Francia dove è stato selezionato per il Supercampiello Europa e per il premio Polar. Numerosi suoi racconti sono stati pubblicati per quotidiani e periodici.