23-03 – VIAGGIARE IN PROSA E IN VERSI

Avete presenti i turisti intruppati a visitare ossessivamente i monumenti di una città? Dimenticateli. Per conoscere veramente un luogo bisogna lasciarsi andare al caso, non fare programmi e così nasceranno sensazioni che, in questo caso, si sono trasformate in poesie e racconti. E’ l’ultima fatica di Edi Fabris che ha raccolto liriche e prose nel libro “Sensazioni”, che sarà presentato giovedì 23 marzo alle 17.30 in sala Paolo Alessi del Circolo della stampa (corso Italia 13).

Nato a Cormòns , giornalista di quotidiani e periodici (dal 1987 collaboratore de “Il Piccolo” e attuale direttore del periodico online Tremilasport) e opinionista radiotelevisivo, Fabris è autore dei romanzi “Il sacro fuoco” e “Il quieto vivere”,  delle raccolte di racconti “Giorni lontani” e “Storie di cartone”, dei saggi di argomento sportivo “Un pallone, una passione” e “Vite di sport” e appunto della più recente raccolta di racconti e poesie “Sensazioni”, pubblicata da Aviani & Aviani di Udine lo scorso dicembre.

Il libro sarà introdotto da Luana de Francisco, giornalista de “Il Messaggero Veneto” che dialogherà con l’autore. Mentre Anna Apollonio, capodistriana, che cura programmi culturali per TeleCapodistria, in primis “Le belle parole”, leggerà alcuni brani tratti del libro. Gli interventi saranno intervallati dalle musiche suonate da Valentina Di Silvio, giovanissimo talento delle tastiere e autrice anche di un brano dal titolo “Il tramonto degli oceani”.