CULTURA, CINEMA, MULTIMEDIALITA’- L’Assessore regionale Torrenti al Circolo della Stampa di Trieste lunedì 4 aprile.

L’Assessore regionale alla Cultura, Sport e Solidarietà Gianni Torrenti illustrerà le principali riforme attuate nel settore culturale del Friuli Venezia Giulia con i più recenti interventi legislativi e regolamenti di attuazione in un incontro promosso lunedì  ( 4 aprile 2016 ) a Trieste dal Circolo della Stampa. L’iniziativa vuole essere un’occasione per riflettere, a metà mandato, sulle più importanti innovazioni al sistema apportate con la Legge Regionale 16/2014 riguardante le norme in materia di attività culturali, che sostengono i settori dello spettacolo dal vivo, l’attività cinematografica e audiovisiva, le arti figurative, visive, della fotografia e della multimedialità, la divulgazione della cultura umanistica e scientifica, la valorizzazione della memoria storica. Saranno analizzate anche le innovazioni che derivano dalla Legge Regionale 23/2015, concernente le norme in materia di beni culturali, musei, biblioteche e archivi; e che riguardano l’istituzione dell’ERPAC – Ente regionale per il patrimonio culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia prevista dalla Legge 2/2016-.

Nel corso dell’incontro particolare spazio sarà dedicato al settore del cinema e degli audiovisivi, primo ramo ad essere interessato da nuovi regolamenti attuativi, in vigore dal 2016, per progetti triennali, che riguardano gli enti di cultura cinematografica, i festival e i premi, e il sistema regionale delle mediateche. Si tratta di un segmento di particolare rilievo per Trieste, città ricca di storia e tradizione in campo cinematografico, sede di prestigiosi festival e istituzioni culturali e oggi interessata dal cantiere progettuale della Casa del Cinema.

L’incontro si svolgerà lunedì 4 aprile alle 17.30 al Circolo della Stampa di Trieste, Corso Italia n. 13, sala Paolo Alessi.